Winterurlaub im Eggental erlebenDen Winter in Welschnofen bei Urlaub in den Dolomiten genießenWinterurlaub DolomitenUrlaub im Winter in SüdtirolSkifahren in KarerseeWelschnofen und das Skigebiet CarezzaFassa - Carezza, das Dolomiten SkigebietKarersee und das Skigebiet in unserem Hotel erleben
Winterurlaub im Eggental erleben
Den Winter in Welschnofen bei Urlaub in den Dolomiten genießen
Winterurlaub Dolomiten
Urlaub im Winter in Südtirol
Skifahren in Karersee
Welschnofen und das Skigebiet Carezza
Fassa - Carezza, das Dolomiten Skigebiet
Karersee und das Skigebiet in unserem Hotel erleben
Previous Next

Trascorrete le vostre vacanze invernali in Alto Adige

Il Romantik Hotel Post vi aspetta!

Se per le vostre vacanze invernali in Alto Adige siete alla ricerca di un vero e proprio paradiso invernale, allora la regione di Nova Levante – Val d’Ega è il posto che fa per voi. Il Romantik Hotel Post offre, con la sua posizione panoramica presso il Lago di Carezza ed ai piedi del Catinaccio e del Latemar, non solo un paesaggio invernale degno delle cartoline, ma soprattutto un ricco programma di sport invernali che renderanno il vostro inverno sulle Dolomiti una gioia mai vissuta prima.

Una mecca per gli sciatori e snowboarder

Non importa se siete appassionati di sport o se volete godervi i panorami spettacolari - il Romantik Hotel Post renderà la vostra vacanza invernale in Alto Adige un'esperienza indimenticabile. Con la nuovissima cabinovia, situata a soli 200 metri dall’hotel, arriverete direttamente nel comprensorio sciistico di Carezza, dove vi aspettano infiniti chilometri di piste, tutte ricoperte dalle candide nevi delle Dolomiti. Se siete dei principianti o volete semplicemente migliorare le vostre abilità sciistiche, vi invitiamo a visitare la scuola di sci Carezza. Grazie al ‘Hotel Skipass Service’, troverete il vostro skipass già in camera al vostro arrivo. 

L'inverno è molto di più

Le vacanze invernali in Alto Adige però hanno molto più da offrire. Dai 16 km di piste da fondo, potrete ammirare una magnifica vista panoramica. Le famiglie potranno scoprire le diverse piste per lo slittino, mentre le escursioni sulle racchette da neve con diversi gradi di difficoltà vi permetteranno di esplorare l'affascinante paesaggio attorno al Romantik Hotel Post (**** s).

Approfittate delle nostre offerte invernali imbattibili ed inviate la vostra richiesta non vincolante oggi stesso o prenotate il vostro soggiorno direttamente presso il Romantik Hotel Post (****s). Fate della vostra vacanza invernale in Alto Adige un'esperienza indimenticabile.

Richiesta camera


Virtual Tour

Prenota presto

PRENOTA PRESTO ESTATE 20% - 10%
Con soggiorno minimo di 7 notti:• In caso di prenotazioni confermate con almeno 60 giorni di anticipo applichiamo uno   sonto speciale del 20% sull’importo del soggiorno. Nei periodi dal 25.07. – 22.08.2021 lo sconto è del 10%.• Per prenotazioni effettuate entro 30 giorni prima dell’arrivo applichiamo uno sconto del 10% sul soggiorno, esclusi i periodi dal 25.07. – 22.08.2021.

PRENOTA PRESTO INVERNO
Lo sconto „Prenota presto“ per la stagione invernale viene sospeso fino a nuovo avviso in riguardo
alla situazione Covid 19. Assicuriamo comunque ai nostri clienti  condizioni di prenotazione assolutamente flessibili.

>> Richiesta

La nuova cabinovia di Re Laurino: una stazione a monte “invisibile” per il Rifugio Fronza alle Coronelle

Progetto del celebre architetto altoatesino Werner Tscholl

La nuova cabinovia a 10 posti “König Laurin” collegherà l’albergo malga Frommeralm con il rifugio Fronza alle Coronelle. Con una lunghezza complessiva di 1.807 m e una stazione intermedia, il nuovo impianto sostituirà le due seggiovie Laurin II e Laurin III superando un dislivello di 560 m e trasportando comodamente i passeggeri, al riparo dalle intemperie, fino ai 2.337 metri di quota del rifugio Fronza alle Coronelle, raggiunto in una spettacolare corsa di soli 6,5 minuti a sfiorare le rocce del Catinaccio.

È la prima volta che l’apprezzato architetto altoatesino Werner Tscholl collabora alla progettazione di un impianto di risalita. A recare la sua firma è, in questo caso, il progetto della stazione a monte. L’idea è quella di mantenere “nascosto” l’ulteriore elemento architettonico introdotto con la nuova stazione a monte.

Con l’interramento della stazione, infatti, gli unici segni visibili a incidere sul versante saranno le aperture di ingresso e uscita delle cabine e l’accesso alla galleria pensata per il transito di escursionisti e sciatori verso le piste da sci e i sentieri dei dintorni.

I passaggi sotterranei richiamano inoltre la leggenda di Re Laurino, accogliendo idealmente escursionisti e sciatori nel palazzo sotterraneo che il sovrano degli gnomi possedeva fra le rocce del Catinaccio. “Ormai scordati sono oggi gli accessi al regno incantato di Re Laurino, scomparsi i suoi portoni di ingresso, perdute le sue chiavi, … [] “ma un giorno bambini e cantori riscopriranno e rivivranno tutto questo.”